Skip to content

Bennie Maupin Ensemble in concerto all’Alexanderplatz Jazz Club

26 novembre 2014

bennie maupinVenerdì 28 e sabato 29 novembre all’Alexanderplatz “Bennie Maupin Ensemble”, doppio appuntamento all’interno del tour europeo del sassofonista statunitense Maupin, sul palco con Michal Tokay (piano), Michal Baranski (basso) e Lukasz Zyta (batteria e percussioni). Bennie Maupin, un mito del jazz mondiale, sbarca a Roma per due concerti consecutivi. Con lui, i colleghi musicisti hanno sempre avuto l’occhio ben più lungo di quello della critica e del pubblico, impiegandolo con assiduità fin dai tardi anni Sessanta. Qualche esempio? Lee Morgan, Horace Silver, McCoy Tyner, Miles Davis, Herbie Hancock, Andrew Hill, Sonny Rollins, Jack DeJohnette, Eddie Henderson, Roy Haynes, Marion Brown non hanno mai esitato a ingaggiarlo nei loro gruppi, soprattutto grazie alla sua straordinaria duttilità e a un’apertura mentale che gli consentiva di passare dall’hard bop avanzato di un Morgan ai gruppi elettrici di Herbie Hancock, dalla personalissima rivisitazione del soul jazz firmata Horace Silver al free “moderato” e minimalista di un Marion Brown. Senza dimenticarsi, è chiaro, la parte determinante che Miles volle assegnare a Maupin in “Bitches Brew”, laddove è il suo clarinetto basso a conferire un colore assolutamente unico alle tessiture strumentali di una delle pietre miliari della musica del Novecento, destinata poi a vantare decine di imitatori.

Maupin ha suonato con grandi musicisti come Roy Haynes, Mccoy Tyner, Horace Silver, Herbie Hancock. Ha suonato con Miles Davis, registrando con lui un capolavoro come “Bitches Brew”. Ha lavorato con giganti del Jazz tra cui Roy Haynes, Horace Silver, Pharoah Saunders, Freddie Hubbard, Jack DeJohnette, Andrew Hill, Eddie Henderson, Woody Shaw, Lee Morgan, McCoy Tyner e Marion Brown. Ha preso parte all’incisione degli album “Bitches Brew”, “Jack Johnson” e “On the Corner” di Miles Davis. Ha collaborato con Herbie Hancock facendo parte dei “Headhunters” e del sestetto “Mwandishi”. Come solista Maupin ha registrato nel corso della sua carriera diversi album, tra cui “Jewel in the Lotus” nel 1974, “Slow Traffic Move Right” nel 1976, “Moonscapes” nel 1978, e “Drivind While Black” nel 1998. A partire dagli anni ’60 Maupin ha frequentato assiduamente la Polonia dove ha avviato una serie di collaborazioni con diversi musicisti.

Ha inciso con il chitarrista Jaros Aw Œmietana il cd di grande successo “A story of Polish Jazz”. Gli amici polacchi hanno fatto conoscere a Maupin la città di Zakopane, ai piedi dei monti Tatra. Lì il musicista americano ha scoperto il mondo del folclore polacco e la musica di Karol Szymanowski. Ha anche avuto modo di incontrare eccellenti musicisti (Jan Karpiel Bulecka, Hania Chowaniec Rybka e altri) e ha realizzato con loro il progetto delle variazioni jazz ispirate alla musica di Szymanowski e a quella popolare dei Tatra.

Il bassista polacco Darek “Oles” Oleszkiewicz è stato invitato, insieme al batterista Michael Stephans e al percussionista Munyungo Jackson, al progetto “The Bennie Maupin Ensemble” che ha portato all’incisione del cd “Penumbra” (2006). The Bennie Maupin Group è composto da Bennie Maupin flauto, clarinetto basso, sax tenore & soprano, Michal Tokaj pianoforte, Michal Baranski contrabbasso, Lukasz Zyta batteria e percussioni.

Alexanderplatz Jazz Club

Roma, Via Ostia 9

Apertura ore 20:30 – inizio concerti ore 21:45

Per prenotazioni:

06 3972 1867

booking@alexanderplatzjazzclub.com

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 108 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: